Criolipolisi - Amicoperlapelle

Vai ai contenuti

Menu principale:

Criolipolisi

Metodiche > Metodiche dermatoplastiche
La criolipolisi è l'unica vera alternativa chirurgica alla liposuzione, ma rispetto a quest'ultima non è invasiva, quindi priva dei rischi, anche molto gravi, tipici della liposuzione chirurgica.
Si tratta di un intervento chirurgico contro le adiposità localizzate, non è uno strumento per dimagrire genericamente ne' tantomeno per perdere peso; le adiposità localizzate sono accumuli di grasso che spesso sono indipendenti dall'obesità e dalla dieta, e si possono trovare anche in persone considerate normalmente magre. Parliamo delle cosiddette "maniglie dell'amore" nell'uomo, o delle "culotte de cheval" nella donna, oppure della plica addominale in entrambi i sessi, presente per esempio anche in donne magre, magari pluripare.

Il sistema, ideato dagli americani solo nel 2014, consiste nel congelamento della plica cutanea a 7-8 gradi sotto lo zero, dopo che la plica stessa è stata "risucchiata" in un terminale cavo mediante una pressione negativa di circa 0,3 atmosfere, e quindi privata anche dell'afflusso del sangue.
Il grasso, e solo quello, si congela, e le sue cellule vengono danneggiate in maniera irreversibile; l'interposizione di un apposito panno ricoperto di un gel oleoso evita qualsiasi danno alla cute, e la temperatura è tale che non può materialmente danneggiare le strutture nervose. Le cellule grasse danneggiate vengono poi eliminate naturalmente dall'organismo attraverso il sistema linfatico, ed i risultati si apprezzano in maniera a volte clamorosa dopo 4-6 settimane dall'intervento.
I risultati sono spesso notevoli, anche con una singola seduta; tuttavia in alcune persone potrebbe essere necessario intervenire nuovamente, a distanza di 6-8 settimane, sulle stesse sedi già trattate.
In una singola seduta si può trattare una o due zone contemporaneamente, a seconda del manipolo usato; il tempo di esposizione è lungo, circa 70 minuti, durante i quali si può però tranquillamente leggere un libro o ascoltare musica, perchè il dolore è minimo e comunque avvertibile solo nei primi 2 minuti del congelamento.
Gli effetti collaterali sonbo molto limitati: soffusioni che spariscono in 2-3 giorni (5%), lieve insensibilità della zona trattata per 2 o 3 settimane (50%), lieve formicolio di durata ancor più breve (10%), lieve dolore per una decina di giorni (10%).

Il costo della singola seduta, presso il mio studio, è di 500 eur per la prima (e spesso unica) seduta, e di 300 eur per eventuali sedute successive nella stessa sede.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu